La Nazione compatta si mobilita per sconfiggere tutti insieme il Coronavirus

"l’Italia sta attraversando un momento particolarmente impegnativo. Lo sta affrontando doverosamente con piena trasparenza e completezza di informazione nei confronti della pubblica opinione.

L’insidia di un nuovo virus che sta colpendo via via tanti paesi del mondo provoca preoccupazione. Questo è comprensibile e richiede a tutti senso di responsabilità, ma dobbiamo assolutamente evitare stati di ansia immotivati e spesso controproducenti.

Siamo un grande Paese moderno, abbiamo un eccellente sistema sanitario nazionale che sta operando con efficacia e con la generosa abnegazione del suo personale, a tutti i livelli professionali. (...)

Il momento che attraversiamo richiede coinvolgimento, condivisione, concordia, unità di intenti nell’impegno per sconfiggere il virus: nelle istituzioni, nella politica, nella vita quotidiana della società, nei mezzi di informazione.

Alla cabina di regia costituita dal Governo spetta assumere – in maniera univoca- le necessarie decisioni in collaborazione con le Regioni, coordinando le varie competenze e responsabilità. Vanno, quindi, evitate iniziative particolari che si discostino dalle indicazioni assunte nella sede di coordinamento.

Care concittadine e cari concittadini, senza imprudenze ma senza allarmismi, possiamo e dobbiamo aver fiducia nelle capacità e nelle risorse di cui disponiamo.

Dobbiamo e possiamo avere fiducia nell’Italia".

Sergio Mattarella

 

*** MOBILITAZIONE NAZIONALE ***

La Nazione ha URGENTE bisogno in questo preciso momento di:

medici, biologi, infermieri, OSS-OSA, o anche semplici volontari di supporto operativo,

donatori di sangue e plasma, forniture di materiali e dispositivi di protezione,

enti e aziende offerenti prodotti e servizi a disposizione delle autorità.

I cittadini e le aziende benemerite sono invitati a manifestare la propria disponibilità alla mobilitazione nazionale, nei tempi e modi da concordarsi compatibilmente alle proprie possibilità, compilando il relativo form o mandando proprio CV alla mail risorse@emergenzacoronavirus.org

PIANO STRAORDINARIO PER L’IMPLEMENTAZIONE URGENTE DELLE RISORSE SOCIO-SANITARIE

AVVISO DI COMUNICAZIONE RIVOLTA ALLE STRUTTURE SANITARIE

ED ENTI ASSISTENZIALI PUBBLICI E PRIVATI

 

Al fine di meglio gestire l’impatto dell’Emergenza COVID-19 sul Sistema Sanitario Nazionale, con particolare riferimento ai sempre più allarmanti segnali di congestione delle strutture sanitarie per carenza di personale  evidenziati dagli organi di informazione nazionali nel contesto degli ultimi provvedimenti DPCM adottati, viene stanziato con Provvedimento Fondo Finanziario Speciale n° 88/20 EP del 16 novembre 2020, finanziamento straordinario fino a dieci milioni di euro al collegato Consorzio Nazionale LAVORITALIA per l’immediato inserimento, di concerto con il Fondo Integrativo S.S.N. SANITALIA e con enti formativi accreditati, di operatori sanitari e personale (OSS) di cui all’Accordo Stato – Regioni 22.02.2001  (G.U. 19.04.2001, n. 91), previa idonea formazione base da svolgersi mediante moduli teorico-pratici compattati e ridotti in deroga per agevolare il rapido inserimento operativo già in fase di tirocinio.

Gli enti interessati stipuleranno appositi accordi per la fruizione delle predette risorse in regime di esternalizzazione con il collegato Consorzio Nazionale LAVORITALIA, come previsto anche dall’art. 5 bis e 5 ter Decreto-Legge 19 maggio 2020, n. 34.  

La misura finanziaria agevolativa prevista viene fissata nella misura di € 500,00 mensili (euro cinquecento/00) per ogni operatore sanitario inserito in base al presente provvedimento rapportato al tempo pieno; in caso di tempo parziale il contributo viene ridotto proporzionalmente.

Il contributo, accreditato automaticamente con cadenza mensile in conto pagamento delle prestazioni rese in regime di esternalizzazione di cui al presente provvedimento e parametrate al costo del lavoro comparto socio-sanitario assistenziale come definito dal D.D. MLPS n.7 del 17 febbraio 2020, finanzierà anche gli eventuali oneri accessori di alloggio, foresteria e prima sistemazione per gli operatori inseriti e provenienti da fuori sede.

Gli enti interessati possono prenotare le risorse di cui al presente provvedimento a mezzo PEC all’indirizzo:  protocollo@pec.sanitalia.org. Per richieste di contatto e informazioni compilare l’apposito form o contattare il numero verde nazionale 800.12.97.97.